logo indire
logo ministero
ESPERIENZA
Clicca per vedere il video

FONTE

SCUOLE
Valuta:

Diffusione di inchiostro in acqua. Il metodo scientifico studiato attraverso la metodologia Bifocal Modeling

L’attività viene svolta utilizzando la metodologia Bifocal Modeling; questa metodologia, ideata per l’apprendimento innovativo delle scienze, collega la sperimentazione fisica con la modellazione e può migliorare significativamente l’analisi e lo studio dei fenomeni scientifici; un’attività basata sulla metodologia Bifocal Modeling può infatti rafforzare nei ragazzi (analogamente a quanto riportato nelle Indicazioni nazionali) “la fiducia nelle proprie capacità di pensiero, la disponibilità a dare e ricevere aiuto, l’imparare dagli errori propri e altrui, l’apertura ad opinioni diverse e la capacità di argomentare le proprie”. Il Bifocal Modeling consente inoltre di porre in evidenza modi di ragionare, strutture di pensiero e informazioni trasversali, evitando in tal modo la frammentarietà nozionistica dei differenti contenuti.   

L’attività viene svolta in remoto e in vari step; consiste nel far eseguire agli studenti, a casa, l’esperimento dato e nel far gestire loro l’analisi del fenomeno osservato (la materia, gli atomi, le molecole), portandoli a individuare le variabili in corso e a formulare una spiegazione scientifica del fenomeno; dopo aver introdotto il concetto di “modello matematico” si invita i giovani a progettare un modello che descriva il fenomeno e permetta di fare previsioni e interpretazioni (il docente avrà proposto semplici modelli cartacei oppure modelli digitali su piattaforme come ad esempio Scratch).   
 
L’ultima fase dell’attività consiste nell’autovalutazione: dall’esito del confronto tra osservazione e modellizzazione gli studenti sono chiamati a considerare quanto il modello da loro progettato si discosti dalla realtà.  

 

 

Mercoledì 12 maggio 2021 gli autori di questa esperienza hanno condotto un webinar di approfondimento.

 

PAROLE CHIAVE

  • Aree disciplinari
  • Discipline
  • Temi disciplinari
  • Temi trasversali
  • Competenza studente

  • Metodologie didattiche
  • Modalità didattica
  • Spazi di apprendimento
  • Strumenti
  • Organizzazione lezioni
Hanno

Partecipato

Loretta Babbini

Giuliana Gaudini

Barbara Vignoni

Lorenzo Guasti

Scuole

Scuola principale
BENIAMINO GIGLI (MCIC83200A)